IL CALCOLO DI UNA RETE CON RADIATORI


Vado su
:

scelgo il tipo di progetto

introduco i dati generali



1 riga:Cliccando con il mouse sulla prima riga si seleziona la SERIE DEI TUBI per il calcolo di progetto dei rami
2 riga:il fluido (la scelta è fra quelli aventi la parola iniziale ACQUA
3 riga: perdita di pressione ammessa nel calcolo di progetto delle tubazioni (in pascal/metro)
4'riga:temperatura di mandata a tutti i corpi termici
5'riga:salto termico ammesso di default nei corpi termici(per il calcolo delle portate e solo per i radiatori)
6'riga:temperatura ambiente di default. E' possibile variare questo dato per ogni singolo corpo termico
7' riga:SERIE VALVOLE TERMINALI: cliccando sulla colonna di sinistra di questa riga si seleziona ,dall'archivio VALVOLE, la valvola o meglio la SERIE associata a quella valvola(inteso come valore numerico). Successivamente ,il software selezionerà la valvola , tra quelle aventi lo stesso numero di SERIE, in base al diametro della tubazione dove è il terminale(radiatore,fancoil) . Con la selezione comparirà sulla colonna destra il numero della serie. Cliccando sulla colonna di destra si può eventualmente modificare il valore numerico. Se c'è il valore zero l'operazione di cui sopra non viene eseguita .
8' riga:SERIE DETENTORI: cliccando sulla colonna di sinistra di questa riga si seleziona ,dall'archivio DETENTORI, il detentore o meglio la SERIE associata a quel detentore, come nel caso delle valvole . Successivamente ,il software bilancerà tutta la rete e selezionerà il detentore in base al bilanciamento e al diametro della tubazione . Con la selezione comparirà sulla colonna destra il numero della serie. Cliccando sulla colonna di destra si può eventualmente modificare il valore. Se c'è il valore zero l'operazione di cui sopra non viene eseguita
9' riga: il VOLUME ACQUA CALDAIA viene aggiunto a quello delle tubazioni e dei corpi termici per il calcolo del vaso di espansione
10' ,11' , 12' riga:ALTEZZA MAX IMPIANTO e PRESSIONE SCARICO VALVOLA DI SICUREZZA per il calcolo del vaso di espansione
13 riga: ritorno inverso:
se SI il circuito è a ritorno inverso(cliccando commuta fra Si e No)
14 riga: CODICE RADIATORE DEFAULT:
cliccando si seleziona un radiatore che sarà quello di default nella scelta del radiatore, nel caso cioè che non venga selezionato nessuno nella maschera video
15 riga: bilanciamento globale
Selezionando SI tutte le utenze verranno bilanciate fra loro con la serie di detentori selezionata, eventualmente variata per i singolo rami. Se nessuna serie è stata selezionate il bilanciamento verrà effettuato con una perdita concentrata equivalente. Ovverossia essendo DH la caduta di pressione nell'ipotetico detentore sarà:
DH= kb V2/2g
Dove Kb è il valore del coefficiente della perdita concentrata equivalentee V=velocità nel ramo

Cliccando di nuovo sul punto interrogativo si esce dalla maschera di HELP e si ritorna alla videata dei dati generali

immetto i rami nell'ambiente grafico

immetto le lunghezze dei rami

immetto i radiatori

Attivare il comando e il comando

cliccare sul ramo, comapre la maschera di introduzione rami:

il radiatore viene selezionato dall'elenco


Se il numero di elementi del radiatore è noto , attivare il comando:
compare la maschera:


Per inserire una pompa in un ramo

(questo comando è disponibile anche nel caso di reti generiche, idranti,sprinklers)

Attivare il comando: e quello
Si apre la maschera:
il comando viene assegnato al ramo


Per assegnare i detentori ai rami a valle del nodo specificato:

attivare il bottone e poi
e cliccare sul nodo , comapare la maschera di selezione


viene inserito il comando


Nei i rami 1 e 2 , a valle del nodo specificato, verrà inserito un detentore di SERIE 130 (la dimensione verrà scelta dal software in base al diametro del ramo). L'entità del bilanciamento e quindi la posizione di regolazione del detentore verrà determinata dal software.


Per assegnare ai rami , a valle del nodo specificato , la serie di valvole specificata:

attivare ed
cliccare sul nodo, comapare la maschera di selezione :

il comando viene assegnato al nodo:

Con questo comando , nell'esempio di figura, verrà assegnato ai 3 rami a valle del nodo in cui compare il comando >SV=1 la serie di valvole=1. L'assegnazione è relativa ai soli rami che sono anche utenze e quindi i rami: 1,2,3 . Quando poi il software determinerà il diametro delle tubazioni assegnerà ai rami interessati la dimensione opportuna della valvola.(questo sarà fatto in base ai dati dell'archivio valvole , in cui ad ogni dimensione di valvola viene assegnato un range di diametri di tubazione.


Per assegnare ad un ramo(si suppone che sia un ramo utenza in cui può essere inserito un detentore) un detentore di dimensioni assegnata:

attivare il comando ed
e puntare al ramo relativo


immetto le accidentalità dei rami


Per inserire una valvola in un ramo


ESEMPIO DI PROGETTO:

va all'home page del sito