Calcolo reti fognarie orizzontali degli edifici civili

Si fa riferimento alla seguente tabella per quanto riguarda le unita di scarico e le relative portate assegnate.
 

Dati degli apparecchi di scarico

Ad ogni nodo vengono assegnate le utenze come nella figura: 

File grafico di immissione dati

I testi di input sono:

BAG=BAGNO completo

CUC=CUCINA completa

LAV=LAVELLO

BID=BIDET

VAS=VASCA DA BAGNO

DOC=DOCCIA

WC

ORI=ORINATOIO(con dispositivo automatico di risciacquo)

ORC=ORINATOIO (continuo)

LAV=LAVATRICE

LAP=LAVAPIATTI

SUP=superfice acque meteoriche

PIL=Piletta cortile

PIN=piletta interna

H (quota del nodo)

Le quote fanno riferimento alla quota finale che è zero.

La stringa di immissione può essere:

BAG=5

5 bagni

oppure:

BAG=5,CUC=2

5 bagni + 2 cucine

oppure:

BAG=5,CUC=2,H=1.25

5 bagni + 2 cucine, quota del nodo in metri=1,25

fra le assegnazioni ci deve essere un separatore(lo spazio, la virgola, il punto e virgola)

Il calcolo procede nel seguente modo:

Per ogni ramo vengono sommate le superfici meteoriche di tutti i nodi a monte, questa superficie complessiva =S comporterà una portata (litri/sec)=

Q1=K X S

dove K= corrispondenza fra superficie e portata(assunto default =0,025, può essere variato nelle OPZIONI)

Per ogni ramo vengono sommate le portate relative agli apparecchi di scarico di tutti i nodi a monte, questa portata complessiva =Qs.

Per ogni ramo vengono sommate le unità di scarico relative agli apparecchi di scarico di tutti i nodi a monte, questa somma=US

La portata relativa agli scarichi sarà:

Q2=QsX /Ö US-1

La portata QR totale relativa al ramo sarà:

QR=Q1+Q2

La pendenza dei rami sarà calcolata tenendo presente che il dislivello è:

dh=J L

dove:

J= pendenza ramo

L=lunghezza

Il programma prima calcola il percorso avente somma delle lunghezze dei rami maggiore, e trova con la formula di cui sopra (dove L= lunghezza totale dei rami) la pendenza relativa.Procede identicamente per gli altri percorsi, conservando le pendenze dei rami già calcolate e tenendo presente il dislivello da rispettare.Si tengono inoltre presenti le espressioni:

J>=0,001/D per le fognature nere
e:

J>=0,0012/D per le fognature meteoriche o miste

(condizioni che rispettano il trasporto delle parti solide) , da cui deriva il diametro minimo.Inoltre i diametri minimi osserveranno la seguente tabella:

diametro minimo acque meteoriche: DN 100
diametro minimo con scarichi wc: DN 150

diametro minimo lavelli etc: DN 125

diametro minimo pilette da cortile: DN 100
diametro minimo pilette interne: DN 80 

 LA velocità viene calcolata con la formula di MANNING

V=K R2/3 J 1/2

Dove R=raggio idraulico
K= costante (default=85, può essere variata nelle OPZIONI)
La portata Q sarà:

Q= V A
Il software verificherà che Q>QR

N.b. la portata relativa agli orinatoi continui va sommata direttamente alla portata totale.

HT=R

Assegna a tutti i nodi di ingresso della rete la stessa quota

TUBI=N

Assegna come serie di tubazioni di default nel progetto la serie=N

RIE=N

Assegna il valore standard di riempimento in % delle tubazioni(come valore di default =100, può essere variato nelle OPZIONI)

Se il file è prodotto con AUTOCAD bisogna sempre indicare il comando:

FOGNE 

ESEMPIO APPLICATIVO:

schema della rete

 

 TITOLO PROGETTO:                             
DATA:Mercoledi  05/01/2005  Ore:18.09.07
Serie tubi di default nel progetto:PVC UNI 7443
TIPO DI CALCOLO:FOGNATURE EDIFICI CIVILI
Riempimento in altezza % dei tubi= 100
K formula Manning                =  85
fattore corrispondenza SUP-portata= 0.025
ASSEGNAZIONI NON DI DEFAULT
-------------------------------------------------------------------------
PERDITE di carico rami ,calcolo nominale
ramo      Q     tubazione      L   PENDENZA    vel   Qmax
        mc/h                    m    %      m/sec   L/sec
  1    2.500 110               11.0     3.2   1.34 11.301
  2    3.667 140               11.0     3.2   1.59 22.265
  3    5.792 140               11.0     3.2   1.59 22.265
  4    6.231 140               11.0     3.2   1.59 22.265
  5    8.791 140               11.0     3.2   1.59 22.265
  6   20.650 140               11.0     3.2   1.59 22.265
  7    3.750 110               11.0     7.5   2.03 17.138
  8    7.250 110               11.0     7.5   2.03 17.138
  9    7.250 110               11.0     5.2   1.70 14.294
 10    3.750 110               11.0     5.2   1.70 14.294
 11    2.500 110               11.0     3.2   1.34 11.301
 12    3.667 140               11.0     3.2   1.59 22.265
 13    5.792 140               11.0     3.2   1.59 22.265
 14    6.231 140               11.0     3.2   1.59 22.265
 15    8.791 140               11.0     3.2   1.59 22.265
 16    4.003 140               11.0     8.1   2.51 35.204
 17    4.003 140               11.0     8.1   2.51 35.204
 18    0.000 90                11.0     8.1   1.84
 19    0.000 90                11.0     8.1   1.84
 20    5.625 140               11.0     8.1   2.51 35.204
 21   35.150 200               11.0     3.2   2.03 59.873
Q=portata in L/sec
L=lunghezza tubazione  [m]
PEND% =pendenza ramo in percentuale
vel=velocitÓ  [m/s]
(calcolata con la formula di Manning
in base alla pendenza ed al diametro del ramo)
Q=portata calcolata del ramo in base alle utenze
a monte
Qmax=portata max del ramo in base alla velocita
-------------------------------------------------------------------------
DATI INGRESSO 
UTENZA     NODO                           
    1         1     SUP=100 
    2         2     CUC= 5 
    3         3     SUP=85 
    4         4     CUC= 5 
    5         5     BAG=10 
    6         6     
    7         7     
    8         8     SUP=150 
    9         9     SUP=140 
   10        10     SUP=140 
   11        11     SUP=150 
   12        12     SUP=100 
   13        13     CUC= 5 
   14        14     SUP=85 
   15        15     CUC= 5 
   16        16     BAG=10 
   17        17     BAG=10 
   18        18     
   19        19     BAG=10 
   20        20     PIL= 1 
   21        21     PIL= 1 
BAG=BAGNO completo
CUC=CUCINA completa
LAV=LAVELLO
BID=BIDET
VAS=VASCA DA BAGNO
DOC=DOCCIA
WC
ORI=ORINATOIO(con dispositivo automatico di riscia
ORC=ORINATOIO (continuo)
LAV=LAVATRICE
LAP=LAVAPIATTI
SUP=superfice acque meteoriche
PIL=Piletta cortile
PIN=piletta interna
H (quota del nodo)
-------------------------------------------------------------------------
Computo           tubazioni                       
COD       TUBAZIONE                          METRI      Peso[KG]  
     491  90                                      22.000     13.44
     493  110                                     66.000     16.53
     495  140                                    132.000     21.18
     497  200                                     11.000     30.47
-------------------------------------------------------------------------
-------------------------------------------------------------------------
Quote dei  nodi(metri)
Nodo      QUOTA     
          metri     
       1     2.500  
       2     2.143  
       3     1.786  
       4     1.429  
       5     1.071  
       6     0.714  
       7     0.357  
       8     2.000  
       9     1.179  
      10     0.929  
      11     1.500  
      12     2.500  
      13     2.143  
      14     1.786  
      15     1.429  
      16     1.071  
      17     2.500  
      18     1.607  
      19     2.500  
      20     2.500  
      21     2.500  
      22     0.000  
-------------------------------------------------------------------------
-------------------------------------------------------------------------


va all'home page del sito